logo Roma City Blog

Italy City Blogs - il primo network italiano di blog cittadini

Roma City Blog

 

 

-

City Blogs

- Roma

- Venezia

- Bologna

-

Syndicate (feeds)

- Atom

 

lunedì, febbraio 27, 2006

San Bartolomeo



San Bartolomeo all'Isola Tiberina, oltre per conservare la pelle dell'apostolo scuoiato vivo o per il pozzo del Vassalletto, da cui si attingeva un'acqua taumaturgica (o inquinata... a Roma le due coincidono con elevata frequenza) è noto per due miracoli.

Il primo avvenne nel 1849, quando durante l'assedio francese di Roma, le palle di cannone che colpivano la chiesa avevano la strana abitudine di non far danni. Consci del fenomeno, i romani vi si erano rifuggiati in massa.

Il secondo è quello della Madonna della Lampada, conservata in una sua cappella; l'immagine una volta era dipinta sopra il mulino posto accanto al vecchio portone d'ingresso del Ghetto.

Nel 1557 Roma fu sommersa da una disastrosa alluvione; l'affresco mariano fu una delle prime cose a finire a mollo. Si racconta tuttavia che i lumini che vi erano stati posti dalla pietà popolare continuarono a rimanere accesi anche sommersi dalle acque, finchè il fiume non ritornò negli argini

scritto da Alessio Brugnoli alle 21:09

0 Comments:

Posta un commento

<< Home

Cos'è Italy City Blogs?

Italy City Blogs è uno sguardo ultra-ravvicinato (il tuo) a quello che succede in città - nella tua città.

I nostri blogger danno a ogni blog cittadino una impronta originale, specifica, fornendo il loro personale punto di vista sulla vita di tutti i giorni in città, sugli eventi, le ricorrenze, le tradizioni delle rispettive comunità, in un modo che i tradizionali media locali non possono eguagliare.

Questo è il Roma City Blog

Vuoi partecipare a un City Blog? Iscriviti!

 

 

Powered by Blogger

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Copyright © 2005 Giovanni Crescente

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons License.