logo Roma City Blog

Italy City Blogs - il primo network italiano di blog cittadini

Roma City Blog

 

 

-

Archivi

City Blogs

- Roma

- Venezia

- Bologna

-

Syndicate (feeds)

- Atom

 

mercoledì, agosto 31, 2005

Borgia



I Borgia non si sa se fossero più crudeli, lussoriosi o avidi di denaro. Cardinali e nobili romani erano imprigionati e condannati a morte più per le loro ricchezze, che per i loro delitti.

Capitò questo al Cardinal Giovanni Battista Orsini, che fu accusato di voler avvelenare Papa Alessandro VI. Conoscendo le abitudini della famiglia spagnola, la madre e la bellissima amante riuscirono, dopo tanto penare, ad ottenere udienza dal Pontefice.

Ottennero di scambiare il cardinale con una rara e preziosissima perla, conoscendo l'insana passione della figlia Lucrezia, che ne possedeva più di tremila.

La proposta fu accettata. Tenendo fede all'impegno, il cardinale fu restituito: morto

scritto da Alessio Brugnoli alle 11:24 0 commenti

martedì, agosto 30, 2005

Notizie Spicciole

A Torpignattara hanno finalmente preso uno dei piromani. Pare che, dopo aver incendiato macchine e motorini, si divertisse a chiamare i vigili del fuoco. Er Giaguaro può finalmente tornare a dormire...

Hanno inaugurato la nuova variante della Pista di Vallelunga, che da 54 anni continua a crescere e ha ora una lunghezza complessiva di 4,085 chilometri, che diventano 4,110 nell'allestimento per le moto. Un'autodromo troppo spesso sottovalutato.

Allo zoo (è più forte di me, non riesco a chiamarlo bioparco) i carabinieri hanno sequestrato due giraffe.

scritto da Alessio Brugnoli alle 11:42 0 commenti

Vicipaedia

Quando ho scoperto di essere uno sporco reazionario ?

Il giorno in cui mi sono commosso scoprendo ciò

scritto da Alessio Brugnoli alle 11:39 0 commenti

Caput Constantini



I Fori sono un'infinita miniera. Appena si ipotizza di aver terminato ogni scoperta, accade un qualcosa capace di rimettere tutto in discussione.

Il mese scorso è saltato fuori, da un'antica cloaca tra il foro di Traiano e quello di Augusto, il ritratto dell'imperatore Costantino, risalente ai tempi della battaglia di ponte Milvio.

Una testa alta sessanta centimentri, in marmo di Carrara. Dallo sguardo tragico ed intenso, che traduce in pietra i versi virgiliani del

pacisque imponere morem, parcere subiectis et debellare superbos.

Come sia finita in una fogna, lo si ignora. Forse per la reazione della Roma pagana alla politica religiosa dei Secondi Flavi, che portò il figlio di COstanzo Cloro a fondare la capitale sul Bosforo.

Oppure pure, all?uso di spurgare le fogne trascinandovi a forza oggetti di mole massiccia.

Un'altra testimonianza delle parole di Amleto.

Cesare imperator, fatto cemento
non riesce a riparar un buco dal vento

scritto da Alessio Brugnoli alle 11:35 0 commenti

Bar Sport

Commenti sulla Domenica Sportiva, temuti dagli opinionisti Giamaica, che tratterà della Roma. e Turco, che parlerà della Lazio

Er Giamaica: Pensavo peggio. L'hanno scorso me pare che colla Reggina ci avemo scajato. Ma tanto rispetto alla stagione scorsa, se po' solo mijora

Er Turco: Tre punti boni pe' la salvezza. Lotirchio, tira fori li sordi !!! O venni tutto a li russi

scritto da Alessio Brugnoli alle 11:30 0 commenti

Autunno Contemporaneo



A Roma il MACRO presenta le raffinate installazioni di Wolfgang Laib; l'Istituto Svizzero una mostra sul fumetto.

Dopo l'installazione di Gary Hill al Colosseo, che ha fuso Presente ed Antico, Tony Cragg segue le sue orme al Foro di Cesare. A Villa Massimo espongono Sean Scully e Domenico Bianchi.

E per tutto l'Autunno, le manifestazioni di "Pasolini, 30 anni dopo. Uno di noi". Un continuo fiorire di iniziative; ma nessuno ha il coraggio o la dignità di ricordare Leo Longanesi

scritto da Alessio Brugnoli alle 11:28 0 commenti

lunedì, agosto 29, 2005

Barocco



Nell'Arte, come nella Vita, vi sono momenti in cui la Verità dell'Essere appare immediata. L'Uomo si limita a prenderne atto, trovandola nella Storia, nella Natura, nell'Anima. Può riflettere su essa, trarne conforto, chiosarvi.

In altri tutto è confuso e privo di senso. L'Uomo può disperare. Oppure accettare la sfida di attribuire un Senso al Reale.

Questo avviene nel Barocco. A Roma, Bernini esplora la Ragione. Lo sforzo intellettuale di ritrovare Dio. Di rendere eterno il transitorio. Di trasformare il particolare in universale. Ciò che conta non è l'esito, ma l'azione stessa del ricercare. La fatica, l'intuzione, il rovellarsi, che piega e frange pietra e stucchi.

Borromini invece, non medita sulla Redenzione, l'aver ricondotto il Reale al Razionale, ma sulla Caduto. Che dona Incertezza, prezzo della Libertà. Non si fida della Cultura o della Ragione, ma del Cuore. Della sua lotta con il Peccato, iato tra ciò che si vorrebbe essere e ciò che si è. Nel suo invocare la Grazia, incerti se mai verrà.

scritto da Alessio Brugnoli alle 14:34 0 commenti

venerdì, agosto 26, 2005

Biblioteca Ebraica

Hannover, 10 e 11 maggio 2005. I giorni della "Conferenza Internazionale sui Libri Ebraici Perduti", dedicata al patrimonio culturale disperso dalla Shoah.

In particolare si è fatto il punto sulla ricerca della Biblioteca della Comunità ebraica di Roma, razziata dai nazisti nel 1943. Biblioteca inestimabile, favolosa custode di manoscritti ed incunabuli. Tutto ciò che si era accumulato dal 1500 al 1800 dalla cinque scole, le sinagoghe, e le trenta confraternite presenti nel ghetto.

Libri perduti come sabbia nel deserto

scritto da Alessio Brugnoli alle 11:35 0 commenti

mercoledì, agosto 24, 2005

Gli angeli di Adriano



Sei angeli hanno volato sul sepolcro di Adriano. Il primo, già presente nel 1277, fu distrutto durante disordini nel 1379, durante l'insurrezione contro le truppe angioine. Subito sostituito, il suo posto fu preso nel 1453 da uno eretto da Jacopo dell'Aquila, che saltò in aria ai tempi di papa Borgia.

Il terzo fu fuso nel 1527, durante l'assedio dei lanzichenecchi, per farne cannoni. Nel 1544 Paolo III incaricò Raffaello da Montelupo di scolpire una nuova statua, mandata in pensione da papa Lambertini.

Attualmente è conservata nel cortile delle palle. Nel 1752 è il turno di quello attuale, fuso in bronzo da Verschaffelt, che nel 1798 ebbe anche la ventura di riconvertirsi in Genio della Francia, con tanto di berretto frigio.

scritto da Alessio Brugnoli alle 11:20 0 commenti

venerdì, agosto 19, 2005

Settembre Romano



Settembre a Roma. Il Vittoriano continua a nobilitare uno spazio espositivo deforme ed inadeguato, i suoi pessimi allestimenti e i suoi sgarbati custodi con grandi nomi. E' il tempo di Manet, papà dell'impressionismo.

Le scuderie del Quirinale continuano nel loro viaggio nella modernità incomunicabile. Burri, Pollock, Rauschenberger. Fontana. Al Chiostro del Bramante, il terzo degli Italiens de Paris, Zandomeneghi il lezioso.

Ai Mercati di Traiano, la realtà virtuale ricostruisce l'antica Roma, mentre, durante quella bolgia infernale chiamata Notte Bianca, Tony Cragg al Foro di Cesare giocherà tra moderno ed antico.

scritto da Alessio Brugnoli alle 15:04 1 commenti

Malvasia e Pizzutello




Due notizie dalla viticultura laziale, entrambe positive. La vendemmia dei bianchi promette bene. Se giungerà il caldo, l'annata sarà eccezionale.

Le condizioni meteorologiche hanno penalizzato lo chardonnay e favorito i vitigni autoctoni, trebbiano e malvasia di Candia. L'umidità al suolo potrebbe persino permettere la vinificazione di prodotti muffiti

La seconda riguarda l'assegnazione del Dop al pizzitello tiburtino, la tipica uva da tavola di Roma e dintorni. L'obiettivo è provvedere al recupero dei fondi abbandonati. Negli anni 50, a tale uva erano dedicati circa 60 ettari. Allo stato attuale poco meno di 7.

Insomma, per il prossimo mese mi aspettano fine settimana agricoli lunghi e faticosi

scritto da Alessio Brugnoli alle 15:01 0 commenti

Borromini



Borromini. Cupole che ingannano, giocando con la ragione e la percezione dell'osservatore. Simboli che si rincorrono. Sorprese inaspettate. Malinconiche citazioni di un'Antico perduto. Il malessere dell'Uomo moderno, il perdersi in uno spazio di cui non si comprende più l'equilibrio. La sapienza disgiunta dalla cultura

scritto da Alessio Brugnoli alle 14:59 0 commenti

Clivus Scauri



Clivus Scauri. Una salita ripida, prigioniera di archi e contrafforti, che sbuca davanti a San Giovanni e Paolo. Antica chiesa, che come tanti luoghi a Roma, testimonia la continuità ed il divenire.

Nel secondo secolo vi era una piazza. Attorno Un'insula, alta venti metri. Qualche bottega. Due magazzini. Una domus e le sue terme private.

Nel terzo secolo, qualcuno comprò tutto, trasformando l'isolato in una villa. Le terme furono interrate. L'insula abbattuta. Le botteghe trasformate in sale di rappresentanza. La piazza trasformata in un ninfeo, decorato con un grande affresco. Alcuni amorini pescano. Una dea danza seminuda, tra una vergine ed un giovane che versa da bere in un calice dorato.

Nelle stanze, affreschi di menadi ebbre. Un orante. Giovani nudi che sorreggono festoni di frutti, in un paradiso di volatili. Eros che vendemmia

scritto da Alessio Brugnoli alle 14:57 0 commenti

Cos'è Italy City Blogs?

Italy City Blogs è uno sguardo ultra-ravvicinato (il tuo) a quello che succede in città - nella tua città.

I nostri blogger danno a ogni blog cittadino una impronta originale, specifica, fornendo il loro personale punto di vista sulla vita di tutti i giorni in città, sugli eventi, le ricorrenze, le tradizioni delle rispettive comunità, in un modo che i tradizionali media locali non possono eguagliare.

Questo è il Roma City Blog

Vuoi partecipare a un City Blog? Iscriviti!

 

 

Powered by Blogger

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Copyright © 2005 Giovanni Crescente

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons License.